MiC - Ministero della Cultura

Mostra fotografica “Russia. Istanti di religiosità cristiana”

Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 17:30 sarà inaugurata la mostra fotografica “Russia. Istanti di religiosità cristiana”, altro evento espositivo promosso dal Comune di Senigallia e dall’Ambasciata della Federazione Russa presso la Santa Sede con il contributo del Polo Museale delle Marche e il patrocinio del Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona.

Fino al 28 aprile 2019 si potranno ammirare le opere di due tra i più importanti fotografi russi contemporanei: Sergey Bogomyako e Anton Ovcharov.

Alla cerimonia inaugurale prenderanno parte il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e l’Ambasciatore della Federazione Russa presso la Santa Sede e il Sovrano Militare Ordine di Malta Alexander Avdeev.

La mostra, dal 23 marzo al 28 aprile 2019, sarà visitabile negli orari di apertura della Rocca, munendosi di biglietto d’ingresso al monumento secondo la normativa vigente. Vedi Info e Orari.

Il Potere dei Musei – Grand Tour Marche 2022

Il Potere dei Musei – Grand Tour Marche 2022

In occasione del Grand Tour Musei 2022 dedicato a ’Il Potere dei Musei’, è prevista una Conference Call per riflettere sul ruolo strategico che gli istituti museali, luoghi fisici e simbolici, possono assumere nel contesto culturale e sociale del territorio di...

Una Giornata di Vassili Kandinsky

Una Giornata di Vassili Kandinsky

  Dal 13 maggio vi invitiamo ad immergervi nelle sensazioni provate da Kandisky all'inizio della sua attività pittorica, facendovi ammirare quello che viene considerato il suo primo dipinto. In quale momento uno studente di antropologia criminale decise di cambiare...

Mostra Claudio Gobbi – An atlas of persistence

Mostra Claudio Gobbi – An atlas of persistence

Il 14 aprile 2022 verranno inaugurate due mostre di fotografia a Senigallia: Claudio Gobbi, An Atlas of Persistence, a cura di Francesca Fabiani, avrà luogo presso la Rocca Roveresca, Roger Ballen, The Place of the Upside Down, a cura di Massimo Minini, verrà invece...